Tutte le attività del Cidi di Pescara sono spostate a data da destinarsi

Attività in corso

 

Descrizione:

L’insegnamento/apprendimento della matematica costituisce un problema come evidenziano le indagini nazionali e internazionali. Nonostante le molte ore dedicate a quest’ insegnamento, gli studenti incontrano difficoltà a impadronirsi degli strumenti necessari. I motivi dipendono da vari fattori e soprattutto da un insegnamento di tipo trasmissivo.

Il corso si propone di costruire, sperimentare, monitorare percorsi del curricolo di matematica impostati in modo laboratoriale, in sintonia con i parametri dell’innovazione individuati dalla ricerca psicopedagogica, disciplinare e dalle principali associazioni degli insegnanti. In sintesi tali parametri indicano un’impostazione né libresca, né sistematico deduttiva, basata su percorsi e non su esperienze disorganiche, che siano chiaramente caratterizzati da obiettivi di concettualizzazione.

Anno svolgimento: 2019/2020

Ambiti :

Ambiti Specifici

Orientamento e Dispersione scolastica

Problemi della valutazione individuale e di sistema

x Didattica delle singole discipline previste dagli ordinamenti

Ambiti Trasversali

x Metodologie e attività laboratoriali

Didattica per competenze e competenze trasversali

 

ObiettiviSviluppare competenze professionali nel campo della progettazione didattica nell'ottica del curricolo verticale: della ricerca didattica, della progettazione, della sperimentazione, del monitoraggio, della valutazione e della documentazione In particolare sviluppare competenze  e controllo critico negli ambiti Numeri e Figure, Dati e relazioni

 

Programma

Articolazione degli interventi:

Riflessione su metodologie e modalità relazionali di tipo laboratoriale che siano effettivamente in grado di permettere a tutti gli studenti di essere attivi nella costruzione della conoscenza matematica sulla base della risoluzione di problemi e di attività individuali di rappresentazione, del confronto e della discussione.

Riflessione sulla fondamentale importanza di attività rappresentative individuali ed in particolare di verbalizzazioni individuali prima del confronto e della costruzione condivisa della conoscenza.

L’analisi fondata sul piano epistemologico e psicologico delle problematiche matematiche  individuate per i diversi livelli scolari.

Presentazione ed analisi critica di percorsi matematici relativi alle varie classi della scuola primaria.

Monitoraggio costante delle sperimentazioni in corso durante l’anno scolastico con attività di riprogettazione e conseguentemente di costante rimodellamento del progetto iniziale di percorso.

Nell’ultimo incontro i partecipanti potranno presentare in prima persona in un seminario riflessioni maturate durante il corso e/o durante attività sperimentate in classe.

 

Mappatura delle competenze:

Sviluppo delle competenze progettuali; sviluppo delle competenze metodologiche-didattiche; produzione di strumenti per lo sviluppo della didattica per competenze

 Descrizione: Il corso indagherà sul tema della cittadinanza sostenibile attraverso un percorso di ricerca-azione laboratoriale dove il singolo docente avrà un ruolo attivo, nel processo di co-costruzione  (“comunità di pratica”)  con gli altri colleghi, di quelle conoscenze storiche e di quelle pratiche di vita su cui si innesta il presupposto chiave del vivere civile (la cittadinanza), collegato con quei fattori  che ne decidano  e costruiscano l’effettiva praticabilità democratica (la sostenibilità). Alla luce di modelli teorici proposti dal formatore in veste di sollecitatore, sul piano euristico si avvieranno i seguenti percorsi: una riflessione  personale del proprio essere cittadino e dei requisiti storici che ne permettono il profilo; l’individuazione del mancato esercizio di taluni diritti e/o di quelle regole di azione democratica generalizzabili in esempi di comunità; la traduzione di alcuni aspetti esaminati in proposte didattiche il più possibile trasversali e attraenti per i propri alunni. . 

Anno svolgimento: 2019/2020

Ambiti 

Ambiti Specifici

x Didattica delle singole discipline previste dagli ordinamenti

Ambiti Trasversali
x Metodologie e attività laboratoriali

 x Didattica per competenze e competenze trasversali

 

Obiettivi: Modificare, introducendo elementi di dubbio e ipotesi di letture alternative, schemi mentali consolidati in una pratica didattica per lo più trasmissiva e assertiva; usare modelli di insegnamento prevalentemente basati su finalità applicative dei contenuti teorici,  per generare negli alunni conoscenze organizzate e approfondite perché personalmente rielaborate; far diventare l’integrazione di saperi e competenze una pratica diffusa nelle scuole del territorio, secondo quanto contenuto nel D.M. 139/2007 e ad avallo di una reale innovazione dei curricola e della didattica.

Programma: Il corso indagherà sui concetti di sostenibilità e di cittadinanza   per un totale di 25 ore, di cui 13 in presenza plenaria per: I incontro: inquadrare teoricamente il lavoro sui concetti di sostenibilità e di cittadinanza, visionare bibliografia e documenti: II incontro: riflettere, da informati sui concetti di sostenibilità e cittadinanza; scegliere percorsi condivisi per i quali predisporre documenti ad hoc. III incontro: fare un report sullo stato di avanzamento dei lavori in classe, con focalizzazione dei nodi e delle questioni rilevate durante l’attività in classe ed eventualmente nell’ambito del Consiglio; IV incontro (4 ore): verificare le attività dell’intero gruppo di ricerca e organizzare dei laboratori, da proporre ai partecipanti durante il convegno a maggio sul curricolo. Altre 12 ore di lavoro saranno dedicate allo studio individuale e in comune anche online, con l’utilizzo di una classroom dedicata.

Mappatura delle competenze: La capacità del docente di autovalutare i punti di forza e di debolezza della sua professionalità rappresenta un’importante risorsa per orientarsi verso la scelta di azioni formative coerenti con i propri bisogni. In base a ciò, questo percorso di ricerca-azione pensa  di avere individuato dei contenuti formativi di interesse del corsista partecipante nell'ambito del concetto di 'cittadinanza sostenibile' e in riferimento ad aree di processo, nelle quali lui potrà sia approfondire le conoscenze storiche sia rafforzare competenze quali: saper progettare in situazioni di apprendimento motivato, individuare strategie e metodologie didattiche ad hoc, osservare e valutare i propri apprendimenti, autovalutare l’efficacia dell' insegnamento e la Peer-cooperation allorché trasferirà  nei propri studenti le strategie e gli obbiettivi della ricerca-azione praticata nel corso.

PRESENTAZIONE E LANCIO DEI PERCORSI DI RICERCA AZIONE DEL CIDI


 MCE ha lanciato la Campagna per l’abrogazione del voto decimale dal titolo "Voti a perdere", raccolta da molte associazioni professionali – tra cui anche il Cidi e  “insegnare” (vedi la dichiarazione di adesione  della redazione di "insegnare").

 

http://www.mce-fimem.it/firma-la-petizione

LA SCUOLA TRA EMERGENZA DEMOCRATICA E DIRITTO AL SAPERE

Documento del CIDI
L’anno appena cominciato non è un anno scolastico come gli altri. Siamo in un momento non facile, siamo di fronte a vere e proprie emergenze educative: in tutto il mondo milioni di adolescenti hanno chiesto con determinazione agli adulti di fare scelte di responsabilità verso il futuro dell’intero pianeta. Ciò significa che abbiamo davanti a noi una generazione che, più di altre, pone delle domande che la scuola deve fare proprie.

Leggi il documento

Il Cidi di Pescara invita tutti alla prossima ASSEMBLEA DEI SOCI anno 2019, vieni a conoscere le nostre prossime iniziative!

 

Mercoledì 23 ottobre 2019

presso Biblioteca F.Di Giampaolo

via Tiburtina n 97/25 Pescara

     

    GLI ARTICOLI 21 E 33

   

   DELLA COSTITUZIONE

 

      NON SI TOCCANO!!

Documento del Cidi di Pescara.pdf
Documento Adobe Acrobat 52.3 KB

All'interno del 14° seminario nazionale sul curricolo verticale il Cidi di Pescara continua a confrontarsi sui percorsi di ricerca avviati. Laboratori aperti a tutti.


Un gruppo di ricerca sulla Storia del Cidi di Pescara si confronta con ANTONIO BRUSA 

Il Cidi di Pescara e l'Istituto Tecnico Tito Acerbo di  Pescara presentano

PROSSIMA INIZIATIVA, SIETE TUTTE/I INVITATE/I A PARTECIPARE! 

Leggi l'appello in calce alla locandina

Il Cidi di Pescara, in collaborazione con MCE, AIIGI Abruzzo, FLC CGIL, Proteo Fare Sapere Chieti, CISL Federazione Scuola Università Ricerca e UIL SCUOLA RUA, organizza:

appello-contro-autonomia-differenziata.p
Documento Adobe Acrobat 151.2 KB

PROSSIME INIZIATIVE

Vi invitiamo al prossimo incontro di RESILIENZA!

IL 24 GENNAIO 2019 il CIDI di Pescara presenta due iniziative molto importanti:

 

Cerimonia di Premiazione " A scuola di Costituzione" in collaborazione con IIS Alessandrini di Montesilvano

 

Riflessione su "Lettere alla Scuola", percorso di ascolto della scuola reale e di scrittura collettiva promosso da C. Maltese

 

Alle iniziative sarà presente B. Bagni, presidente nazionale del Cidi


Prossimo incontro di Resilienza!

Dopo la riflessione sulla "La scuola cancellata?" continuano i Percorsi di ricerca azione del Cidi, invitiamo tutti a partecipare.

"LETTERE ALLA SCUOLA"
All’interno dei percorsi di   RESILIENZA del Cidi di Pescara    si propone di aprire l'anno scolastico aderendo all'iniziativa promossa da Curzio Maltese “Lettere alla scuola”, percorso di ascolto della scuola reale e di scrittura collettiva. Curzio Maltese è oggi nella Commissione Cultura del Parlamento Europeo e ha lanciato nello scorso anno scolastico questa iniziativa  che si concluderà a fine Novembre 2018.
A 50 da Lettera a una professoressa di don Milani, con questa iniziativa si vuole  difendere il ruolo della scuola pubblica che è ancora uno dei luoghi che offre una scala di valori alternativa ai valori dominanti della società.
Si tratta di  ripartire con un discorso pubblico sulla scuola cominciando dalle fondamenta: gli studenti. Coinvolgere gli studenti italiani, quelli che vorranno aderire all’iniziativa, in un progetto di scrittura collettiva sulla scuola che non sarà  una competizione,  tutto verrà pubblicato on line  e ci sarà una Comitato che selezionerà dei testi per farne un libro.
Si chiede ai\alle Dirigenti e alle/agli insegnanti, di sensibilizzare, in questa prima parte dell’anno scolastico, i consigli di classe al fine della partecipazione alla iniziativa e, per le classi che vorranno contribuire, inviare i testi, le espressioni testuali  di vario genere ( scrittura creativa, video, prodotti multimediali, etc) alla mail del sito www.lettereallascuola.com.
Naturalmente la produzione degli elaborati sarà stimolata dalla riflessione dei docenti nelle classi partendo proprio dalla lettera di Don Milani.
Si allega lettera di lancio dell’iniziativa.
Confidando nella Vostra collaborazione,
Un caro saluto
Mariella Ficocelli
 
Mariella Ficocelli Varracchio
Presidente Cidi Pescara
085 950571
329 6151740
 

Il CIDI Pescara in collaborazione con la Rivista Insegnare propone di aprire l'anno scolastico interrogandosi sulla direzione che stanno prendendo le attuali politiche scolastiche al fine di condividere l'impegno di rivitalizzare e rendere concrete pratiche pedagogico-didattiche democratiche.

Il Convegno “La scuola cancellata?”, che si terrà giovedì 6 settembre alle ore 15.30 presso il Museo Vittoria Colonna di Pescara, è occasione per confrontarsi sul perchè la scuola non sembra in grado di valorizzare le differenze, promuovendo percorsi di inclusione, accoglienza e costruzione di cittadinanza. Riteniamo, infatti che, per proporre una solida alternativa al continuo ronzio che esaspera approcci meritocratici e selettivi, basati sull'ossessione valutativa e su una diffusa debolezza metodologica e culturale, sia urgente aprire uno spazio collegiale di formazione, sperimentazione e confronto dal basso teso a coniugare qualità e inclusione. 

A questo scopo al Convegno faranno seguito, nel corso dell'a.s. 2018/19, una serie di iniziative inserite nei “Percorsi di resilienza” del CIDI, volti a rilanciare le idee e le pratiche di una scuola democratica.  Il 7 settembre  dalle ore 8.30 alle ore 18.30 si terrà il Seminario di studio e Corso di Formazione “Per una didattica della pluralità. Parole come ponti”, presso l'Istituto Comprensivo 1 (Via Luigi Einaudi 1 -PE-).  Nei mesi di ottobre e novembre 2018 sarà realizzata, in collaborazione con alcuni istituti di Pescara, l'iniziativa promossa da Curzio Maltese “Lettere alla scuola”, percorso di ascolto della scuola reale e di scrittura collettiva. Dal mese di ottobre, poi, ripartiranno i laboratori del CIDI Pescara che ha attivato percorsi di studio e ricerca di lettoscrittura documentata, storia e ambienti di apprendimento.

 

Per informazioni più precise è possibile visionare le locandine in allegato. Invitiamo tutti gli interessati e le interessate a tenersi aggiornati 

sito:https://cidipescara.jimdo.com

facebook   CIDI Pescara(https://www.facebook.com/CidiPescara/  

Per informazioni e iscrizioni è possibile contattarci al seguente indirizzo: cidipescara@gmail.com

 


LA SCUOLA CONTRO LA GUERRA

Il Cidi in questo momento di estrema incertezza e difficoltà, intende rappresentare tutte le insegnanti e gli insegnanti che in esso si riconoscono, partecipando alle iniziative promosse dalla Rete per la pace.

Si farà promotore e sostenitore in ogni città e territorio del nostro Paese di tutte le iniziative per la pace, anche di quelle fatte di piccoli gesti.
                                                                                                Chi educa costruisce ogni giorno la pace.

contro la guerra pdf.pdf
Documento Adobe Acrobat 260.5 KB

13° Seminario nazionale sul curricolo verticale


 

Giovedì 19 aprile 2018

I.C. Pescara 6

Aula Magna B. Croce

ore 16.00

 

 

 

Pomeriggio di confronto sul recente

Documento di Orientamento

e sulla Valutazione

Clicca sul pulsante per accedere alla sezione delle iniziative in corso

 

Mercoledì 21 marzo 2018

Terzo incontro

del Percorso di ricerca

Come fare Laboratorio di Storia

 

Percorso di ricerca azione

DIDATTICA DELLA LETTOSCRITTURA DOCUMENTATA (svolto 6 marzo 2018 alle 15:30.

 

Martedì 27 Febbraio alle ore 15,30 
primo incontro del percorso di ricerca-azione
DIDATTICA DELLA LETTOSCRITTURA DOCUMENTATA.
L’incontro sarà aperto da un intervento
di Mario Ambel, tutor del percorso,
e proseguirà secondo i contenuti previsti dal gruppo di progettazione e dalla coordinatrice.

L'iniziativa formativa è inserita nella piattaforma Sofia MIUR con ID 10985

Iscrizioni entro il 5 febbraio

Clicca qui per maggiori informazioni

Percorso formativo                            APPRENDIMENTO COOPERATIVO E APP PER LA DIDATTICA (svolto il 7 marzo 2018 alle 15:30.

 

COME ISCRIVERSI? 

(dal 9 febbraio al 28 febbraio 2018)

 

Se sei un docente di ruolo:
ACCEDI con le credenziali di iscrizione.
CERCA nel catalogo digitando l'ID dell'INIZIATIVA FORMATIVA: 11986
Se sei un docente non di ruolo:
manda una email direttamente a  cidipescara@gmail.com
Clicca qui per maggiori informazioni

Percorso di ricerca "Come fare laboratorio di storia"

 

COME ISCRIVERSI? 

(dal 12 gennaio 2018 al 14 febbraio 2018)

 

Se sei un docente di ruolo:
ACCEDI con le credenziali di iscrizione.
CERCA nel catalogo digitando l'ID dell'INIZIATIVA FORMATIVA: 10594
Se sei un docente non di ruolo:
manda una email direttamente a  cidipescara@gmail.com

 

L'iniziativa formativa è inserita nella piattaforma Sofia MIUR con ID 10594

Clicca qui per maggiori informazioni

Pomeriggio di formazione. "Quale futuro per la scuola?"

Si tratta di un incontro che avrà la struttura di un pomeriggio di formazione nel quale verranno presentate le attività programmate per il nuovo anno e le future unità formative da inserire in Piattaforma.

 

Nella sezione INIZIATIVE IN CORSO sono pubblicati  i dettagli del Seminario.

 

La partecipazione alla GIORNATA DI FORMAZIONE E' GRATUITA.

 

Clicca qui per visualizzare la Relazione del Presidente del Cidi Pescara

 

 

Convegno. “Tullio De Mauro: l’educazione linguistica tra tradizione e ricerca”

Nella sezione INIZIATIVE IN CORSO sono pubblicati  i dettagli del Convegno.

 

La partecipazione alla GIORNATA DI STUDIO E FORMAZIONE è  GRATUITA.

 

L'iniziativa formativa è inserita nella piattaforma SOFIA MIUR .

 

Come partecipare

Maggio dei curricoli

Iniziativa Nazionale per il Curricolo Verticale.

Quest’anno siamo alla 12^ edizione e il Cidi di Pescara  organizza due incontri:

Iniziativa Nazionale per il Curricolo Verticale

 

 

Quest’anno siamo alla 12^ edizione e il Cidi di Pescara  organizza due incontri:

 

18 maggio 2017 

 

22 maggio 2017 

  • Curricolo di discipline giuridiche ed economiche aziendali

 

I materiali sul Curricolo sono disponibili nella sezione dedicata 

Convegno: Don Lorenzo Milani

vIl CIDI di Pescara partecipa al Convegno su Don Lorenzo Milani: nel cinquantenario della morte: la vita, le opere, la scuola

 

Mercoledì 10 maggio 

ore 17:00 Mediamuseum

Mercoledì, 10 maggio 

 

 

ore 17:00 Mediamuseum

RICORDANDO TULLIO DE MAURO

RICORDANDO TULLIO DE MAURO.pdf
Documento Adobe Acrobat 656.0 KB

La professionalità docente  -  6° Incontro

La ricerca azione sulle competenze disciplinari come competenze culturali di cittadinanza, specifiche del compito della scuola

 

interverrà

 

Mario Ambel

Direttore di Insegnare

Segreteria Nazionale CIDI

 

Coordina

Mariella Ficocelli

Presidente del Cidi di Pescara

 

Martedì 28 marzo 2017 dalle ore 16.00 alle ore 19.00

Sala Gioconda

Liceo "Da Vinci" - Pescara

L'umanesimo pedagogico nel pensiero e nell'azione di Alain Goussot

Il 25 marzo dalle ore 8.30, presso la sala Flaiano dell'Aurum, in collaborazione con FLCGIL e Proteo Fare Sapere, il Cidi sarà presente in ricordo della pedagogia inclusiva di Alain Goussot, per parlare anche della delega sull'inclusione. 

vai alla sezione dedicate alle iniziative 2016-2017 per visionare il programma nel dettaglio.

La parola alla scuola

L'Assessorato all'Istruzione del Comune di Napoli in collaborazione con la rivista Insegnarele associazioni CIDI Napoli, Giscel Campania, LEND Napoli, ADI-SD Campania e la rivista Il tetto

 

promuove e sostiene una riflessione collettiva sul tema

"Come insegnare e imparare l'italiano oggi: difficoltà e proposte"

 

Leggi qui 

 

inviate le vostre narrazioni, osservazioni, proposte su 

 

Come insegnare e imparare l'italiano oggi

a entrambi questi due indirizzi mail
 assessorato.istruzione@comune.napoli.it 
redazione.insegnare@gmail.com 

 

con oggetto "call su italiano a scuola" entro il 18 marzo 2017.

 

 

L'iniziativa è aperta a docenti e scuole di tutto il territorio nazionale

a.s. 2016/2017

Percorso formativo del CIDI di Pescara                                              'La professionalità docente'